Approfondimenti medico legali

merc14nov-1920w

Pensione di invalidità

I dipendenti privati e quelli pubblici sono trattati in modo differente: per i primi la valutazione viene fatta dall’INPS seguendo i criteri dell’invalidità pensionabile, che consente anche di continuare a lavorare percependo un assegno in caso di invalidità parziale; per i secondi viene fatta dal Collegio Medico della ASL, dalla Commissione Medica Ospedaliera o dalla Commissione Medica di Verifica del Ministero del Tesoro. È una materia complessa, quando si vuole fare domanda è indispensabile richiedere una consulenza ed essere ben supportati dal Medico Legale.

merc7nov-1920w

Il bullismo è reato?

Un rapporto Istat di qualche anno fa evidenzia che più del 50% dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni subisce atti di bullismo. Al bullismo – azione discriminatoria con condotta di sopraffazione – sono ascrivibili diverse fattispecie di reato. Ad esempio, nel caso di condotte vessatorie reiterate che alterano le condizioni di vita della vittima, si può parlare di vero e proprio stalking di cui all’art. 612 bis c.p. (“atti persecutori”). La querela è sporta dal minore se ha più di 14 anni. Analogo diritto è riconosciuto all’esercente la potestà genitoriale.Ma al bullo, ed alla sua famiglia, fa molto più male (ed insegna di più) dover risarcire il danno…

merc31ott-1920w

Un caso in Campania dimostra quanto sia importante la CONSULENZA MEDICO LEGALE

Lo scorso anno un bambino di 4 anni e mezzo morì per una crisi asmatica. In un primo momento finirono sul registro degli indagati i genitori. Ma a seguito di una complessa e dettagliata consulenza medico legale, la Procura ha stabilito che i genitori non ebbero alcuna responsabilità nella morte del figlio. In questi giorni è stato chiesto il rinvio a giudizio per la pediatra, con l’ipotesi di reato per omicidio colposo. Sulla base dei risultati della consulenza medico legale, la pediatra avrebbe somministrato al bambino una terapia ed un dosaggio di medicinali non adeguati.

ven12-1920w

VITTIME DEL TERRORISMO

Le vittime del terrorismo e della criminalità organizzata hanno diritto a benefici economici e non, elargiti dal Ministero dell’Interno.

In particolare, la valutazione medico legale della percentuale di invalidità è particolarmente complessa ed è necessario affidarsi ad un professionista particolarmente competente per quantificare correttamente il danno fisico e psichico.

giov11-aeda5021-1920w

ANZIANI, ASSICURAZIONI, (NON) AUTOSUFFICIENZA

Gli anziani non autosufficienti aumentano, gli aiuti dello Stato diminuiscono, e le polizze assicurative coprono questa carenza prevedendo il pagamento di una rendita mensile vitalizia, che sarà proporzionale all’ ammontare del premio assicurativo pagato dal Cliente. Ma come viene riconosciuta la non autosufficienza? La procedura delle compagnie assicurative si basa sulla valutazione medico legale delle disabilità in relazione alla capacità dell’assicurato di compiere normali attività quotidiane: mangiare, lavarsi, vestirsi, svestirsi e muoversi. Nella maggior parte delle Polizze il riconoscimento avviene solo se l’assicurato non è più in grado di svolgere autonomamentela maggior parte delle attività della vita quotidiana: muoversi nella stanza, alzarsi, vestirsi, nutrirsi, lavarsi ed espletare le funzioni fisiologiche.

merc10-1920w

MEDICINA LEGALE PREVIDENZIALE: CAUSA DI SERVIZIO

La causa di servizio è il riconoscimento della dipendenza dal servizio di una infermità o di lesioni fisiche contratte a causa del servizio prestato. È previsto per gli appartenenti alle Forze Armate (Esercito, Marina e Aeronautica), dell’Arma dei Carabinieri, delle Forze di Polizia ad ordinamento civile (Polizia di Stato, Corpo forestale dello Stato e Polizia Penitenziaria) e militare (Guardia di finanza) e del comparto vigili del fuoco e soccorso pubblico. Fate attenzione ai termini di presentazione della domanda, trascorsi i quali il diritto è prescritto.

mart9-1920w

ANZIANA TRUFFATA DALL’ASSICURATORE

Citiamo una recente e deprecabile notizia di cronaca per esortare gli anziani (e loro figli, nipoti o parenti) a stare attenti a questi rischi. A Predazzo (Trentino) un assicuratore ha approfittato di un’anziana sola in casa e invalida al 75% per raggirarla, facendole firmare 7 polizze assicurative con premi da pagare di un valore tre volte la sua pensione. Fortunatamente i parenti si sono accorti dell’inganno, e l’assicuratore sarà presto sotto processo.

sab6-1920w

AUTOCERTIFICAZIONI FALSE

Come era prevedibile, sono iniziati i controlli sulle autocertificazioni della copertura vaccinale e sono comparse le prime irregolarità. Il primo bilancio scaturito dal monitoraggio dei Carabinieri dei Nas conta (per adesso) 55 autocertificazioni false su 1.493 istituti scolastici controllati e oltre 55.700 documenti ispezionati. La fattispecie di reato contestata è il falso ideologico commesso da privato in atto pubblico. Pena prevista? Leggete il nostro post del 13 settembre e lo saprete.

RICORDATE CHE È PENALMENTE RILEVANTE ESSERE CONTAGIATI DA UN BAMBINO NON VACCINATO IN VIOLAZIONE DELL’OBBLIGO, E LA MALATTIA CHE NE DERIVA COMPORTA IL DIRITTO AL RISARCIMENTO.

ven5-1920w

IL REATO DI TORTURA IN ITALIA

A seguito delle pressioni ricevute dalla Comunità Internazionale, nel 2017 anche l’Italia ha introdotto il reato di tortura. Il Medico Legale deve saper riconoscere e documentare le conseguenze delle torture.Andiamo a vedere il quadro normativo:

Il nuovo art. 613-bis c.p. punisce con la reclusione da 4 a 10 anni chi “con violenze o minacce gravi, ovvero agendo con crudeltà, cagiona acute sofferenze fisiche o un verificabile trauma psichico a una persona privata della libertà personale o affidata alla sua custodia, potestà, vigilanza, controllo, cura o assistenza, ovvero che si trovi in condizioni di minorata difesa…, se il fatto è commesso mediante più condotte ovvero se comporta un trattamento inumano e degradante per la dignità della persona”.La pena è aggravata – da 5 a 12 anni di reclusione – se tali fatti “sono commessi da un pubblico ufficiale o da un incaricato di un pubblico servizio, con abuso dei poteri o in violazione dei doveri inerenti alla funzione o al servizio”.

Altre aggravanti sono correlate alle conseguenze del reato (esiti permanenti di diversa natura ed entità, o morte), sino all’ergastolo per la morte quale conseguenza voluta della tortura.

post5-VEN21-1920w

CONSULENZA MEDICO LEGALE PER MEDICI

Sei un medico e sei indagato in un procedimento penale per “colpa medica”? Ti saremo di supporto anche nei rapporti con la tua assicurazione e la tua azienda sanitaria affinché tu abbia i rimborsi a cui hai diritto. Mettiti in contatto con noi immediatamente, appena dovessi ricevere un qualsiasi atto formale dall’Autorità Giudiziaria o dalla Controparte, perché dopo potrebbe essere troppo tardi per avere i rimborsi delle spese sostenute a cui potresti avere diritto.

post4-GIOV20-1920w

COME DONARE ORGANI E TESSUTI

Nel nostro Paese per la manifestazione della volontà di donare vige il principio del consenso o del dissenso esplicito (art. 23 della Legge n. 91 del 1 aprile 1999; Decreto del Ministero della Salute 8 aprile 2000). Il “silenzio-assenso” introdotto dagli artt. 4 e 5 della Legge 91/99 non ha mai trovato attuazione.  IN PRATICA, COME SI DICHIARA LA PROPRIA VOLONTA’ DI DONARE O NON DONARE I PROPRI ORGANI DOPO LA MORTE?

La pagina del Ministero della Salute che spiega in dettaglio i meccanismi: http://www.trapianti.salute.gov.it/cnt/cntDettaglioMenu.jsp?id=5 E’ possibile manifestare il proprio consenso, od il proprio dissenso, al momento del rinnovo della carta di identità in molti Comuni, tra cui quello di Genova ; presso la propria ASL; se si è donatori, compilando il “tesserino blu” del Ministero della Salute o di Associazioni di Settore; in ogni caso, redigendo una dichiarazione scritta. E’ possibile modificare la dichiarazione di volontà in qualsiasi momento. Nel caso in cui un cittadino non voglia essere donatore, è parimenti possibile che rediga una dichiarazione. Quando non sia nota la volontà del possibile donatore e sia nelle condizioni cliniche di morte cerebrale, nel corso del periodo in cui vengono effettuate le procedure di accertamento della realtà della morte, i familiari possono opporsi alla donazione. In quel caso, terminato l’accertamento, il cadavere sarà direttamente trasportato in Obitorio.

post3-MERC19-1920w

1986, LA SVOLTA DEL CASCO OBBLIGATORIO

Una volta il casco non era obbligatorio. Ero, allora, un giovane medico legale e tutti i lunedì mattina d’estate trovavo un ragazzino con la testa fracassata sul mio tavolo anatomico. A volte anche due, o tre.  Poi la cosa è finita da un giorno all’altro. Indovinate un po’ cos’era successo?

post2-VEN14-1920w

I VOSTRI DATI IN SEGUITO AD UN’INDAGINE PENALE?

Chiunque venga coinvolto in un’indagine penale, tutti i dati e le informazioni della persona sottoposta a indagine penale resteranno nella banca dati delle forze di polizia (il CED) per almeno 20 anni. Non importa se il processo si sia chiuso con sentenza di assoluzione o archiviazione. Bisogna sottolineare tuttavia che la visione è limitata agli operatori delle forze di polizia e mai potrà verificarsi che un privato o un datore di lavoro possa sapere se a carico di un cittadino vi sia stata un’indagine o se siate stati processati e assolti.

post1-GIOV13-1920w

VACCINI, VIA LIBERA ALLE AUTOCERTIFICAZIONI (forse).

Per tutte le autocertificazioni sono obbligatori i controlli.

Ma qual è la pena di chi autocertifica il falso?

o Una ammenda di € 500

o La perdita della potestà genitoriale

o La reclusione sino a due anni

 

Soluzione: Ai sensi dell’art. 46 DPR 445/2000, Dichiarazioni sostitutive di certificazioni “chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso nei casi previsti dal presente testo unico è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia”. 

La norma di riferimento è l’art. 483 del codice penale, che prevede la reclusione fino a 2 anni.

POST6-ven7-1920w

Cos’è esattamente lo STALKING?

Il reato di stalking (dall’inglese “to stalk”, ovvero “fare la posta”, “perseguitare”) consiste in una condotta persecutoria ripetuta nel tempo (telefonate, minacce, pedinamenti, ecc.) che incide sulla quotidianità della vittima, provocandole ansia, paura o il timore per la propria incolumità. Il nostro centro è specializzato anche nella valutazione di traumi psichici derivanti da comportamenti illeciti proprio come lo stalking, il tentato omicidio o la violenza sessuale.

POST5-giov6-1920w

INVALIDITÀ PER ACUFENE: si può ottenere?

L’acufene è tra le patologie inserite nelle apposite tabelle ministeriali al fine del riconoscimento dell’invalidità civile, ma corrisponde ad un’invalidità del due per cento (una percentuale bassissima). Se però l’acufene è associato ad altre patologie, vedi ansia e depressione, tali malattie possono dare diritto a specifici riconoscimenti di invalidità. Naturalmente è necessaria una documentazione rigorosa e vanno considerate le franchigie previste.

logo-centro-medico-legale

IL NOSTRO TEAM

l Coordinatore Scientifico del nostro centro è il Dott. Andrea Lomi, Medico Chirurgo, Specialista in Medicina Legale ed in Anatomia Patologica, Perfezionato in Organizzazione e Gestione dei Servizi Sanitari, Dottore di Ricerca in Bioetica Giuridica e Filosofia del Diritto. Centro Medico Legale – il cui Amministratore Unico è la Sig.ra Annalisa Rosina – si avvale della collaborazione di Specialisti in Medicina Legale, di uno Psicologo Forense, di un Laboratorio altamente qualificato per gli esami del DNA, di Laboratoristi per gli esami tossicologici, di Consulenti Clinici e di Specialisti in Discipline Diagnostiche (Radiologia, Anatomia Patologica): tutto questo è necessario per un lavoro metodologicamente e scientificamente corretto.

POST3-ven31-1920w

COLPA MEDICA E MALATTIA GENETICA DEL NEONATO? RISARCIMENTO RIDOTTO...

A due genitori era stato riconosciuto il risarcimento integrale per la cerebropatia riscontrata nel figlio nato da un parto caratterizzato da errori medici. Ma la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso della Asl, inquadrando la condotta dei sanitari come una concausa determinante di un più grave stato di invalidità, ovvero una primitiva patologia cerebrale. La sentenza (n. 20829/2018) ha stabilito un risarcimento ridotto poiché sull’errore medico ha inciso la malattia genetica del neonato.

POST2-giov30-1920w

CONSULENZA MEDICO LEGALE: che cos’è?

Malasanità, incidenti stradali, eventi traumatici, infortuni sul lavoro: in questi e in tanti altri casi, la consulenza medico-legale è il mezzo indispensabile per valutare il danno subito e stabilire l’entità del giusto risarcimento. La medicina legale è l’incontro tra pratica medica e giurisprudenza, ed è volta alla valutazione specialistica di un danno fisico o psichico esistente, analizzato con rigore metodologico e scientifico. Il nostro centro fornisce consulenze medico-legali sia a privati cittadini che a Studi Legali, Notai, Medici, Case di Cura e altri Studi Professionali.

 

POST1-merc29-1920w

TRAGEDIE, BUROCRAZIA, RISARCIMENTI…

Prima il crollo del ponte Morandi, poi la piena del torrente Raganello in Calabria. Tragedie come queste rischiano di attraversare tempi biblici prima dell’individuazione di responsabili e colpevoli: il giusto risarcimento diventa un miraggio, e le vittime diventano doppiamente vittime, della tragedia e della burocrazia. La nostra attività – di cui andiamo orgogliosi – vuole aiutare le persone coinvolte in eventi tragici, permettendo alle suddette di ottenere un giusto risarcimento, che prima di ogni altra cosa è un loro sacrosanto diritto.

post15-ven24-1920w

CI SONO CASI CHE NON SEGUIAMO?

Gli unici casi che non seguiamo sono quelli in cui, data la nostra esperienza, comprendiamo da subito che il cliente non ha alcuna possibilità di vincere e quindi la nostra consulenza sarebbe solo un’inutile spesa. Preferiamo perdere un caso (e un onorario) piuttosto che portare il Cliente ed il suo Legale ad affrontare un costoso procedimento privo di possibilità di successo.

 

post14-gio23-1920w

Disabili e anziani: agevolazioni per la TELEFONIA FISSA

La normativa vigente prevede che agli anziani, alle persone disabili ed agli utenti “con esigenze sociali speciali” venga riconosciuta una riduzione del 50% sul canone mensile di abbonamento. Vengono tuttavia previsti dei limiti reddituali per poter accedere a tale beneficio. Inoltre le persone sorde sono esentate dal pagamento del canone mensile a prescindere dai limiti reddituali.

post13-mar21-1920w

LE 4 SPIAGGE ITALIANE “SMOKE FREE”

Stanchi del fumo passivo in spiaggia? Ad oggi, oltre al divieto in tutte le spiagge di gettare mozziconi di sigaretta nel terreno o in acqua (Legge n.221/2015), esistono 4 spiagge “illuminate” che vietano il fumo, per prevenire l’inciviltà di chi usa la spiaggia come una discarica. Sono il Comune di Cabras (Oristano), la spiaggia veneta di Bibione, Stintino (Sassari) e lo stabilimento di Sant’Antonio delle Fornaci (Savona).

 

post12-ven17-1920w

CURIOSITÀ DI VIAGGIO. Quanto dura il passaporto?

Viaggiatori e vacanzieri, controllate di avere il passaporto valido, altrimenti procedete al rinnovo facendo domanda in Questura, all’Ufficio Passaporti del Commissariato di Pubblica Sicurezza o fissando un appuntamento online. Il passaporto ha una durata precisa:

-10 anni per i maggiorenni

-5 anni per i minorenni dai 3 ai 18 anni

-3 anni per i minori di 3 anni

post11-gio16-1920w

COOPERAZIONE IN OMICIDIO STRADALE PER LA MADRE

Una recente sentenza della Cassazione ha condannato la madre per aver cooperato nell’omicidio colposo del suo piccolo figlio, investito da un’auto mentre attraversava da solo la strada. Il caso è drammatico, ma la legge è molto chiara in proposito: l’adulto deve osservare una stretta vigilanza sul minore, evitando che il piccolo proceda per conto proprio e si esponga ai pericoli della strada. Semplici regole che possono salvare vite umane.

 

post10-mar14-1920w

I 3 TIPI DI TESTAMENTO

Esistono tre forme ordinarie di testamento, previste dal nostro ordinamento giuridico.

1 Testamento olografo: è la forma più semplice, basta scrivere le proprie volontà, datarle e sottoscriverle.

2 Testamento pubblico: richiede la presenza del Notaio, il quale mette per iscritto le volontà dichiarate alla presenza di due testimoni.

3 Testamento segreto: molto raro, è il caso in cui il Notaio e i testimoni ignorano il contenuto del testamento al momento della consegna.

La nostra esperienza ci ha dimostrato che una valutazione medico legale e Psichiatrico Forense approfondita, coeva alla sottoscrizione dell’atto, può prevenire le successive contestazioni documentando la capacità di autodeterminarsi dell’interessato.

post9-10-1920w

ASSICURAZIONE DEL BAGAGLIO: FATE ATTENZIONE

L’assicurazione che riguarda lo smarrimento o il furto dei bagagli è molto importante per il viaggiatore consapevole. Fate attenzione però a due cose: uno, ai massimali previsti dalla polizza; due, agli oggetti che possono rimanere esclusi dalla polizza, come i documenti di viaggio, il denaro o alcuni oggetti tecnologici.

 

post8-9-1920w

NON CIRCOLARE CON IL PARABREZZA SCHEGGIATO

Il vetro scheggiato è un danno che spesso si tende a trascurare e a riparare in un secondo momento. Tuttavia circolare con il parabrezza danneggiato non solo aumenta il rischio di incidenti – alterando la perfetta visuale del conducente – ma è passibile di sanzione amministrativa. Infatti l’art.237 del Regolamento di esecuzione del Codice della Strada recita: “Tutti i vetri interessanti la visibilità del conducente non devono presentare rotture, anche se localizzate.” Oltre alla multa, chi circola con il parabrezza rovinato rischia anche di non superare la revisione periodica del veicolo.

post7-7-1920w

CONSULENZA MEDICO LEGALE. ECCO PERCHÉ SCEGLIERCI.

Noi offriamo un servizio specialistico altamente qualificato. Mettiamo a disposizione Specialisti in Medicina Legale e, quando serve, Clinici e Specialisti in Discipline Diagnostiche con cui possano lavorare in equipe. Forniamo pareri preliminari e seguiamo il caso passo a passo, in modo da dare strumenti al Legale affinché possa fare le scelte migliori, processuali od extraprocessuali. Non accontentarti: quando sono a rischio la tua salute e i tuoi diritti, pretendi la consulenza migliore!

 

post6-3-1920w

POLIZZA CASA VACANZE PER L’OSPITE

Nel post precedente abbiamo parlato dell’assicurazione per il proprietario di una casa vacanze. Ma anche l’ospite può stipulare una polizza assicurativa che lo tuteli da rischi quali: 

• annullamento o interruzione della vacanza per imprevisti;

• assistenza in caso di malattie o infortuni;

• responsabilità civile per danni a persone o beni;

• comportamento illecito del proprietario (non entrate in possesso della casa, la casa non è conforme alle foto ed alle informazioni annunciate, ecc.).

post5-2-1920w

SEI PROPRIETARIO DI CASE VACANZA O B&B? ECCO COSA DEVI SAPERE SULL’ASSICURAZIONE!

In molte regioni italiane, per chi possiede case vacanza, b&b o affittacamere è obbligatorio stipulare una polizza assicurativa sulla responsabilità civile. Infatti quando intraprendiamo un’attività e presentiamo la SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività), spesso siamo tenuti a includere l’assicurazione. Ma diciamola tutta: anche quando non è obbligatorio, la polizza per la responsabilità civile è bene stipularla sempre! Pensate solo se ad un vostro cliente succedesse qualcosa di grave all’interno della struttura…

 

post4-31-1920w

VITTIMA DI MALASANITÀ? CONTATTACI!

Purtroppo non accennano ad estinguersi i casi di malasanità in Italia. In queste situazioni, chi purtroppo subisce conseguenze alla salute ha la possibilità di ottenere un risarcimento economico chiedendo un risarcimento alla struttura sanitaria in cui non hanno funzionato i sistemi organizzativo-gestionali di protezione della salute del Cittadino. Tutela i tuoi diritti e chiamaci al 340 4161815 per una consulenza medico legale!

post2-27-1920w

TEMPO DI VACANZE. E L’ASSICURAZIONE?

Quando prenotiamo una vacanza, dobbiamo anche valutare l’acquisto delle importantissime assicurazioni di viaggio. L’assicurazione più importante è la polizza di “annullamento”, che consente di avere il rimborso della penale nell’eventualità che venga disdetta la prenotazione per motivi imprevisti quali incidenti, infortuni e malattie. L’attivazione della polizza può avvenire anche per motivi “particolari” come il licenziamento della persona (e la conseguente impossibilità economica a partire) o l’avvenimento di un attentato nel luogo scelto per la vacanza.

 

post1-26-1920w

CANI E GATTI: ASSICURALI PER LE SPESE SANITARIE

Cani e gatti non hanno diritto all’assistenza sanitaria gratuita, ma è possibile assicurarli per le spese veterinarie. Le varie polizze coprono le spese da sostenere in seguito a interventi chirurgici o malattie, compresi gli esami, le eventuali protesi, i costi della sala operatoria, ecc. 

Assicurando i tuoi animali domestici, tuteli la loro salute… e la tua serenit

post6,+ven20-1920w

CASI “PRO BONO”? SÌ…

Assumiamo i cosiddetti casi “pro bono” (ovvero senza retribuzione di alcuna somma) soltanto in ambito penale (nei casi di richiesta di risarcimento proponiamo un patto di “quota lite”). Debbono essere casi in cui il cliente non ha alcun tipo di disponibilità economica, non è ammesso al gratuito patrocinio ed il Legale condivida con noi questa scelta.

 

post5,+giov19-1920w

LIGURIA: AUMENTATI GLI INCIDENTI MORTALI SUL LAVORO

Secondo le statistiche INAIL gli incidenti mortali sul lavoro sono aumentati. Il dato nazionale riguardante i primi 5 mesi del 2018 è di 389 morti sul lavoro, 14 in più rispetto all’anno precedente, con un aumento di 28 casi nel settore Industria e Servizi (da 320 a 348). Inoltre è stato evidenziato un aumento dei casi mortali al Nord (19 casi in più nel Nord-Ovest e 18 casi in più nel Nord-Est), mentre al Sud (15 in meno) e nelle Isole (9 in meno) sono diminuiti. La Liguria ha registrato 37 morti sul lavoro (contro i22 dello scorso anno).

post4,+mart17-1920w

IL MIO CANE NON MORDE: CONVIENE ASSICURARLO?

Anche il cane più bravo, se spaventato, può mordere. Se finisce tra le gambe di una vecchietta la può far cadere. E il proprietario è civilmente responsabile: se non è assicurato paga con il suo patrimonio (ed il conto può essere molto salato). Quindi sì, conviene sempre assicurare il proprio cane.

 

post3,+ven13-1920w

ASSICURAZIONI DA “SPIAGGIA”

Le attività estive possono essere divertenti… ma anche pericolose. Ecco perché le assicurazioni propongono polizze che potreste definire “bizzarre” ma che tutelano dai danni procurati a sestessi o ad altri durante giochi e sport da spiaggia. Anche attività più innocue come pedalò e racchettoni possono essere coperte da assicurazione. Tra gli sport acquatici coperti troviamo il nuoto, il surf, lo sci nautico, la vela, la pesca subacquea, le immersioni e lo snorkeling.

post2,+giov12-1920w

ESAMI TOSSICOLOGICI

Con il consenso dell’avente diritto, il nostro Centro Medico Legale è specializzatonell’effettuare esami tossicologici su sangue, urine, capelli e peli. Ci occupiamo noi direttamente dei prelievi e garantiamo la catena di custodia conseguente, dall’identificazione del soggetto su cui effettuiamo il prelievo sino al laboratorio. Nel consegnare i risultati, li interpreteremo insieme a voipermettendovi di comprenderli in toto.

 

post5-VEN21-1920w

AGO NELL’ADDOME NEL 1962: risarcimento 56 anni dopo!

A Milano, 56 anni fa, durante un’operazione di routine i chirurghi persero un frammento d’ago da sutura nei muscoli del piano perineale di una giovane donna. I medici se ne accorsero ma non dissero e fecero nulla. Solo nel 2000, grazie a una lastra all’addome in seguito ai suoi dolori costanti, la donna viene a sapere dell’errore medico. Oggi lei ha 78 anni, i chirurghi non ci sono più, non c’è nemmeno più l’ospedale dell’intervento (gestito dalla Provincia, odierno soggetto giuridico), ma la Cassazione le ha riconosciuto un risarcimento da 200.000 euro.

POST6-consulenza-1920w

MOLTO PIÙ DI UNA SEMPLICE CONSULENZA

Il nostro centro offre un servizio specialistico altamente qualificato per qualsiasi tipologia di consulenza medico legale: mettiamo a disposizione i migliori specialisti, forniamo pareri preliminari e seguiamo il caso passo a passo. Ma non siamo solo consulenti: organizziamo convegni e incontri per lo studio, la ricerca e la formazione nel campo della Medicina Legale, delle Scienze Forensi, del Diritto e della Bioetica. Il nostro continuo obiettivo è dare un contributo alla ricerca e allo studio di questo importante e delicato settore che riguarda la sanità e il benessere dei cittadini.

 

POST5-prevenzioneincidenti-1920w

PREVENZIONE INCIDENTI STRADALI

Come si suol dire, prevenire è meglio che curare. A volte basta poco per prevenire incidenti stradali che possono risultare molto gravi. Ecco alcune semplici regole da rispettare per aumentare la sicurezza vostra e degli altri:

• Utilizzate tutti i dispositivi di sicurezza (cinture, seggiolini per bambini, casco)

• Non assumete alcool, droghe e farmaci che alterano il vostro stato psico-fisico

• Rispettate sempre il Codice della Strada: norme, segnali, divieti e giusta condotta di guida

Postilla importantissima: non utilizzate mai il cellulare alla guida, una delle maggiori cause odierne di incidenti stradali.

POST4-periziapsichiatrica-1920w

LA PERIZIA PSICHIATRICA: sapete cos’è?

La perizia psichiatrica ha lo scopo di verificare le capacità psichiche e cognitive di un soggetto (e quindi la capacità di intendere e di volere). La nostra consulenza riguarda diverse situazioni. Ecco alcuni esempi: quando le malattie mentali incidono sul reato rendendo non imputabile l’autore; quando valutiamo la perseguibilità di un comportamento le cui vittime sono ammalati mentali o soggetti in condizioni di inferiorità psichica; quando valutiamo la capacità di un soggetto a compiere un atto riguardante il suo patrimonio, o dobbiamo valutare 

 

POST3-assicurazioniliti-1920w

ASSICURAZIONI: risoluzione stragiudiziale delle liti

Dal primo di luglio entreranno in vigore alcune modifiche al Codice delle Assicurazioni Private. La più rilevante riguarda la risoluzione stragiudiziale delle liti: la nuova norma stabilisce che compagnie di assicurazione e gli intermediari assicurativi aderiranno ai sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversiecon la clientela relative alle prestazioni e ai servizi assicurativi derivanti da tutti i contratti di assicurazione. Le procedure dovranno in ogni caso assicurare larapidità, l’economicità e l’effettività della tutela.

merc14nov-1920w

UIL: ANDATE IN PENSIONE… SUBITO!

La UIL ha analizzato i coefficienti di trasformazione previsti per le pensioni contributive approvate dal decreto del 15 maggio. Ora come ora, se la situazione non cambia, basta rimandare di un solo mese il pensionamento, da dicembre 2018 a gennaio 2019, per vedersi ridurre la pensione di questi importi:

• 268 euro per chi va in pensione a 67 anni

• 297 euro per chi ci va a 68

• 319 euro per chi rimanda a 69

• 340 euro per chi aspetta fino a 70

 

POST1-truffaassicurazioni-1920w

BRUTTO CASO DI TRUFFA ALLE ASSICURAZIONI

A Palermo sono state indagate 22 persone per aver chiesto soldi in seguito a falsi incidenti stradali. Costoro si presentavano in ospedale affermando di avere dolori alla spalla causati da incidente. Secondo gli investigatori, una volta in radiologia riuscivano a cambiare le lastre con altri esami in cui era effettivamente presente una lesione alla spalla. I referti utilizzati erano sempre gli stessi: questo ha permesso di scoprire la grave truffa.

POST6-21giugno-1920w

L’EUROPA VUOLE PUNIRE LA MANOMISSIONE DEL CONTACHILOMETRI

I Parlamentari Europei chiedono che la Commissione presenti una proposta di legge per combattere il fenomeno della manomissione dei contachilometri, rendendola di fatto un’azione perseguibile penalmente (in molti stati non è reato). In Italia la manomissione dei contachilometri è già punita sia a titolo di truffa (art. 640 c.p.) che di frode nell’esercizio del commercio (art. 515 c.p.). Purtroppo, secondo una statistica, circa il 50%delle vendite di auto usate è rappresentato da autovetture con contachilometri manomesso (nel nostro paese infatti non è previsto l’obbligo di registrare il chilometraggio durante il controllo tecnico periodico)

 

POST5-19giugno-1920w

MINACCIA… AL CONDIZIONALE

“Questo non me lo dovevi fare, non ti dovevi permettere, vedrai!” Così una signora aveva apostrofato il suo legale, provocando l’appello al Tribunale di Brindisi degli eredi del legale stesso. Il tribunale aveva assolto la signora dal delitto di ingiuria (perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato),ma adesso tutto cambia. Il verbo al condizionale non esclude la portata intimidatoria della minaccia: così si è espressa la Cassazione, annullando con rinvio la sentenza che aveva scagionato la donna.

POST4-15giugno-1920w

E IL MATRIMONIO È ASSICURATO…

Ultimamente si stanno diffondendo anche in Italia le polizze assicurative rivolte a tutto ciò che può rovinare o annullare improvvisamente un matrimonio, dai ripensamenti ai fulmini. Le assicurazioni di questo tipo possono coprire il ripensamento di uno o entrambi i futuri coniugi, i danni di qualsiasi tipo causati dagli ospiti, lo smarrimento delle fedi, o ancora cause naturali, malattie, sommosse popolari o fulmini. Hai paura che il matrimonio si trasformi in una catastrofe? Ci pensa l’assicurazione.

 

POST5-19giugno-1920w

COME OPERIAMO IN CASO DI PROCESSO PER MALASANITÀ

Nei procedimenti penali legati alla responsabilità medica la funzione principale è costituita dalla consulenza medico legale. Per poter offrire la miglior consulenza, il nostro modo di operare prevede la collaborazione costante tra Medico Legale e Consulente Clinico. Quest’ultimo è indispensabile per la competenza riguardo agli aspetti tecnici della diagnosi e delle cure; il Medico legale si occupa invece degli aspetti riguardanti il consenso, il rapporto causale, le responsabilità organizzative, la globale gestione del Paziente, gli aspetti procedurali della consulenza e la sua trasformazione in una relazione chiara e comprensibile ai Giuristi.

POST2-12giugno-1920w

LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO: ECCO ALCUNI CASI

Vediamo alcuni esempi in cui il licenziamento possa risultare illegittimo:

• Quando avviene per ragioni discriminatorie (verso una lavoratrice incinta)

• Quando l’illecito disciplinare contestato dal dipendente non è esistente o non è così grave da provocare il licenziamento

• Quando avviene a voce (il licenziamento orale è sempre illegittimo)

• Quando, nel caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo (ovvero per ragioni aziendali) il riassetto dell’azienda è solo fittizio (ad esempio nel caso in cui vengano assunte altre persone nel periodo del licenziamento) 

 

post15-ven24-1920w

POLIZZA INFORTUNI: l’importanza di una consulenza medico legale

Se ogni anno avete pagato il premio di una polizza infortuni, è giusto che abbiate un indennizzo equo sulla base del contratto stipulato. Il Medico Legale nominato dalla Compagnia Assicuratrice è pagato per fare i loro interessi, non i vostri: per questo è fondamentale avvalersi di una consulenza specialistica che vi sostenga. Affidatevi alla professionalità del nostro Centro Medico Legale e sarete in buone mani.

POST2-12giugno-1920w

LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO: ECCO ALCUNI CASI

Vediamo alcuni esempi in cui il licenziamento possa risultare illegittimo:

• Quando avviene per ragioni discriminatorie (verso una lavoratrice incinta)

• Quando l’illecito disciplinare contestato dal dipendente non è esistente o non è così grave da provocare il licenziamento

• Quando avviene a voce (il licenziamento orale è sempre illegittimo)

• Quando, nel caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo (ovvero per ragioni aziendali) il riassetto dell’azienda è solo fittizio (ad esempio nel caso in cui vengano assunte altre persone nel periodo del licenziamento) 

 

post15-ven24-1920w

POLIZZA INFORTUNI: l’importanza di una consulenza medico legale

Se ogni anno avete pagato il premio di una polizza infortuni, è giusto che abbiate un indennizzo equo sulla base del contratto stipulato. Il Medico Legale nominato dalla Compagnia Assicuratrice è pagato per fare i loro interessi, non i vostri: per questo è fondamentale avvalersi di una consulenza specialistica che vi sostenga. Affidatevi alla professionalità del nostro Centro Medico Legale e sarete in buone mani.

Contattaci subito per avere una valutazione precisa e puntuale. Compila il modulo spiegandoci in breve la tue esigenze e verrai ricontattato da un nostro operatore.

invia un messaggio
Call Now ButtonChiama Ora